Part of BillOver 3.0

Articoli

Guida pratica per visitare il Castello di Neuschwanstein

Castello di Neuschwanstein

Il Castello di Neuschwanstein è uno dei castelli più visitati al mondo. È per eccellenza il castello delle fiabe: Walt Disney si ispirò a Neuschwanstein per l’ideazione del castello del film d’animazione “La bella addormentata nel bosco” (1959), che è ad oggi il simbolo universalmente riconosciuto della Disney.

L’inizio della sua costruzione risale al 1869, per volere di Ludovico II di Baviera (1845-1886), re di Baviera dal 1864 fino alla sua morte, avvenuta in circostanze misteriose. Ludovico II era un personaggio eccentrico, amante delle leggende come quella di Lohengrin, il Cavaliere Cigno, ed estimatore della musica; fu infatti mecenate di Richard Wagner, alle cui opere sono dedicate la maggioranza delle decorazioni del castello.

La visita al Castello di Neuschwanstein è un’esperienza unica, affascinante ed interessante, che vi permetterà di fare un viaggio nella storia, nella natura e nella bellezza.

Ecco qualche indicazione pratica per vivere al meglio la vostra visita!

Raggiungere il Castello di Neuschwanstein da Monaco

Treno regionale per Füssen.

Se partite da Monaco di Baviera, recatevi alla stazione di Monaco di Baviera Centrale (in tedesco München Hbf). Da qui potrete prendere un treno per Füssen, una cittadina bavarese al confine con l’Austria. Potete trovare sia treni diretti, che tragitti che prevedono fino a due cambi di treni: questo dipende dagli orari, cercate il tragitto migliore! Un treno diretto impiega all’incirca 2 ore.

CONSIGLIO UTILE N.1

In Baviera potete acquistare il Bayern-Ticket: si tratta di una sorta di abbonamento giornaliero grazie al quale potete viaggiare su tutti i treni regionali e su tutti i mezzi (autobus, tram, metro) delle città. Il prezzo del biglietto è estremamente conveniente: si può acquistare sia per una persona, che per un intero gruppo di 4 persone (quindi un biglietto unico per tutti). E più si è, meno si paga. Il Bayern-Ticket si può acquistare nelle biglietterie fisiche oppure online sul sito della Deutsche Bahn.

CONSIGLIO UTILE N.2

Il piazzale degli autobus alla stazione di Füssen.

Siccome siamo in tema di treni, il consiglio numero due è di scaricare sul vostro smartphone l’applicazione della Deutsche Bahn. Vi aiuterà a trovare il treno giusto da prendere e individuare il tragitto migliore per raggiungere le vostre destinazioni. È costantemente aggiornata perciò vi mostrerà in tempo reale eventuali ritardi ed il numero del binario dove troverete il treno.

Arrivati a Füssen: come salire al Castello di Neuschwanstein?

Una volta arrivati alla piccola stazione del treno di Füssen, recatevi nel parcheggio antistante. A questo punto, sempre utilizzando il vostro Bayern-Ticket, potrete prendere uno degli autobus in partenza per la zona dei castelli. Difficile sbagliarsi: praticamente tutti gli autobus vanno verso i castelli e ci sono talmente tanti turisti da lasciare poco spazio ai dubbi.

Questo è il momento di scendere dall’autobus!

Sarà facile riconoscere quando scendere dall’autobus: a) scenderanno tutti b) vedrete il Castello di Neuschwanstein proprio sopra di voi!

Una volta scesi, sareste portati intuitivamente ad andare verso il castello, invece dovrete recarvi verso destra poiché incontrerete 3 diverse possibilità per poter salire fino al Castello di Neuschwanstein:

  1. Salire a piedi, camminando in salita nel bosco per circa 40 minuti.
  2. Prendere un autobus (a pagamento).
  3. Prendere una carrozza (a pagamento).
Il parcheggio sotto al Castello di Hohenschwangau.

Attenzione che in questa fase ci può essere un po’ di confusione. Troverete il Castello di Neuschwanstein come anticipato alla vostra sinistra, mentre procedendo sulla destra troverete un altro castello, cioè quello di Hohenschwangau. Sotto al castello di Hohenschwangau si trova un ampio parcheggio dal quale si può prendere l’autobus per raggiungere il Castello di Neuschwanstein.

Se desiderate prendere l’autobus, farete una breve fila e attenderete l’autobus per qualche minuto. Purtroppo se capitate nel weekend o in alta stagione l’autobus verrà riempito eccessivamente. Il vostro stomaco potrebbe non esserne molto felice mentre l’autobus percorre le ripide curve che portano al castello. Per fortuna il tragitto in autobus è molto breve, 5 minuti circa.

Sulla cima della montagna

Che siate saliti a piedi, in autobus o in carrozza, arriverete in alto sulla montagna. È possibile che con voi ci saranno centinaia di persone, ma godetevi il paesaggio e la passeggiata: è davvero splendido.

Grande affluenza sul Marienbrücke.

Prima di recarmi a visitare il castello, avevo fatto alcune ricerche online e avevo visto questo magnifico ponte, il Marienbrücke, dal quale si poteva ammirare il castello. Avevo capito che fosse necessario attraversarlo per poter arrivare al Castello di Neuschwanstein, invece è solo un punto panoramico. C’è anche un sentiero escursionistico che si può percorrere per arrivare al ponte, ma per chi non desidera camminare, l’autobus si ferma proprio ad un crocevia dove si può da una parte salire pochi metri ed arrivare al Marienbrücke, da un’altra prendere un sentiero, da un’altra parte arrivare al Castello di Neuschwanstein e da un’altra ancora tornare indietro, su strada asfaltata oppure nel bosco.

Marienbrücke

Marienbrücke è una delle tappe più belle nel percorso verso il Castello di Neuschwanstein. Oltre ad una vista spettacolare sul Castello, offre anche un impareggiabile panorama sulla montagna e sulla valle. È molto piacevole fermarsi ad apprezzare quanto la natura sia rimasta quasi del tutto intatta in questa zona, nonostante la grande affluenza di turisti.

Il panorama lungo il percorso.

Purtroppo, proprio la grande affluenza di turisti può rendere non molto gradevole la vostra permanenza sul ponte. Infatti, delle guardie controlleranno gli accessi e vi intimeranno (in modo non troppo gentile) di non fermarvi troppo tempo per fare le foto.

Verso il Castello

Una volta scattata la vostra foto sul ponte, è ora di dirigersi verso il Castello. Saranno necessari tra i 10 e i 15 minuti a piedi, su una strada asfaltata, con piccoli tratti in salita e in discesa. Il percorso è molto semplice, adatto anche a famiglie con bambini.

Ai piedi del Castello.

Anche qui, sarete portati inevitabilmente a dedicare del tempo ad ammirare il panorama naturalistico che vi circonda. Da lassù, la vista sarà davvero incredibile.

Piano piano vi avvicinerete al Castello, fino ad arrivare ai suoi piedi e fino a raggiungere poi finalmente l’ingresso.

CONSIGLIO UTILE N.3

Non c’è la biglietteria all’ingresso del Castello di Neuschwanstein. Acquistate i vostri biglietti in anticipo sul sito ufficiale.

Visitare il Castello di Neuschwanstein

Il cortile interno del Castello.

La visita al Castello dura poco meno di mezz’ora. Si entra ad orari prestabiliti, con scaglioni d’ingresso molto rigidi. Il vostro biglietto non verrà riconosciuto dal lettore se lo presentate anche solo 1 minuto prima rispetto all’orario indicato.

Si possono prenotare visite guidate (in inglese o tedesco) o semi-guidate. Nel secondo caso, avrete un’audioguida (anche in italiano) ed una guida che vi condurrà nelle diverse sale. Di volta in volta, la guida si fermerà ed azionerà allo stesso tempo per tutti i visitatori l’audioguida, in modo che tutti sentano contemporaneamente la spiegazione e si passi poi alla sala successiva.

All’interno, non è possibile scattare foto. Ma alcune sale sono talmente belle che sono difficili da dimenticare. Come la sala del trono in stile bizantino, con un immenso lampadario in ottone dorato, gradini in marmo di Carrara e pavimento a mosaico. O la grotta artificiale con stalattiti e stalagmiti, illuminata da luci colorate. Durante la visita potrete entrare nella sala da pranzo e nelle camere da letto con le rispettive anticamere e sale da bagno, visiterete la cappelletta privata e la sala dei cantori, vedrete il soggiorno reale e le antiche cucine.

Come in tutte le attrazioni d’interesse turistico, anche in questo Castello troviamo lo shop, anzi due.

Percorso nei boschi.

CONSIGLIO UTILE N.4

Presso il Castello di Neuschwanstein ci sono due shop. Se volete acquistare dei piccoli ricordi (come cartoline o calamite) recatevi presso il secondo shop. I prezzi saranno nettamente inferiori!

Tornare a valle

Una volta finita la visita, uscirete lateralmente al Castello e vi incamminerete sulla stessa strada fatta all’andata.

Se desiderate scendere a piedi, il percorso nel bosco vi richiederà all’incirca 20 minuti. Non è complesso e non è assolutamente necessario essere escursionisti esperti. Naturalmente delle scarpe comode sono la scelta migliore per questa visita, ma non dovrete indossare dell’abbigliamento tecnico, a meno che non desideriate fare un’escursione in montagna.

CONSIGLIO UTILE N.5

Tornati a valle, il consiglio finale che desidero condividere è di visitare Füssen: un gioiellino che vale la pena scoprire.

Michela Formicone

Related posts
Articoli

25 Novembre: la violenza di genere esiste ancora

Articoli

Scrivere o digitare? Questo è il dilemma…

Articoli

Anoressia e DCA: quando la nostra mente è nostra nemica

Articoli

Pinkwashing: l’ipocrisia rosa che non ripaga davvero

Rispondi