Part of BillOver 3.0

Articoli

I Daft Punk si sciolgono: la loro musica resta

Tutti, o quasi tutti, almeno una volta nella vita hanno sentito i Daft Punk e altrettante persone riconoscono il loro sound accompagnato dal loro look inconfondibile. Il duo elettronico si è formato a Parigi nel 1993 con Thomas Bangalter e Guy-Manuel de Homem-Christo

 

I due erano rispettivamente bassista e chitarrista di una band chiamata Darlin’, gruppo formato assieme al batterista Laurent Brancowitz che dopo circa un anno si sciolse. Mentre Laurent andava per la sua strada, Thomas e Guy-Manuel restarono assieme per poi creare i mitici Daft Punk. 

 

Gli esordi del duo parigino

Il duo esordì nel 1993 con The New Wave, un singolo di pura musica house. Probabilmente non sapevano che quella prima creazione musicale li avrebbe portati alla pubblicazione nel 1997 di uno degli album più cult della storia: Homework.

Il primo lavoro in studio dei due parigini doveva inizialmente essere solo un insieme di singoli, ma è andato a finire con l’essere uno degli album più venduti di sempre con più di due milioni di copie vendute in tutto il mondo. Ciò è stato possibile anche grazie alla collaborazione con la Virgin Records, etichetta di grandi artisti come Depeche ModeThe Smashing Pumpkins, Janet Jackson e The Kooks… non male per essere il loro primo album! 

Dal disco si possono estrarre 4 singoli tra cui troviamo Around The World, canzone che è stata ed è ancora ballata in tutto il mondo e che vinse diversi dischi di platino e d’oro nel mondo e anche uno in Italia. Tra i vari singoli troviamo Alive, estratto da The New Wave e mixato per Homework. Il sound dell’album è sicuramente uno dei più influenti degli anni 90, caratterizzato da questo unico mix di french house, acid house e altri generi come la techno.

 

Discovery, un successo che arriva da lontano

Con Discovery, il secondo album in studio uscito nel 2001, i Daft Punk hanno voluto prendere una direzione diversa rispetto ai loro primi lavori. Sentendo il disco, vengono in mente subito gli anni 80, aspetto che dà all’album un mood decisamente giocoso e divertente. In un’intervista su Remix Magazine Online, Thomas disse che l’album era stato ispirato dalla loro infanzia, dai tempi in cui sei bambino e ti preoccupi meno di ciò che ascolti. L’album voleva mirare ad un ascolto più aperto e senza alcuna preoccupazione o domanda. Anche quest’album contiene canzoni che sono subito diventate grandissimi successi della musica elettronica, brani come One More Time Harder, Better, Faster, Stronger hanno riscosso l’incredibile successo di vari dischi d’oro e di platino nel mondo. Per non parlare dei migliaia di ascolti e l’inclusione di One More Time nella Billboard statunitense per la prima volta nella storia. 

Il disco è stato utilizzato per la creazione del cartone di animazione Interstella 5555 – The 5tory of the 5ecret 5tar 5ystem di Daisuke Nishio e Leiji Matsumoto, pseudonimo del fumettista giapponese Akira Matsumoto. Ogni singola canzone dell’album fu usata in specifiche scene del cartone.

 

La popolarità mondiale dei Duft Punk, per sempre

In seguito, i Daft Punk nel 2010 composero la colonna sonora per il film Tron: Legacy in cui si affiancò ai due un’intera orchestra di 100 elementi. L’esperienza fece tornare il duo ai tempi di Homework, ma aprendo nuove porte a sperimentazioni musicali, tanto che anche lo stesso Guy-Manuel espresse il desiderio di voler esplorare il campo della musica orchestrale in un futuro.

 

Tra tutti i vari remix, partecipazioni e produzioni, i Daft Punk pubblicarono il loro ultimo album in studio nel 2013 dal nome Random Access Memory ossia RAM, acronimo che definisce la memoria temporanea dei computer. Con un ulteriore e fortissimo rimando agli anni 80, il disco è forse il più grande successo del duo francese, con la prima posizione nelle classifiche musicali di numerosi paesi e l’incredibile popolarità dei singoli come Get Lucky e Lose Yourself To Dance contenuti nell’album. Alla creazione dell’album hanno partecipato musicisti storici come Nile Rodgers e il cantautore Pharrell Williams

Il 22 febbraio 2021, sul loro canale Youtube il duo ha pubblicato un video intitolato Epilogue, epilogo. In un solo giorno supera 20 milioni di visualizzazioni. Il video mostra la separazione della coppia e l'esplosione di uno dei due. Nel picco della loro carriera, lasciano i fan di tutto il mondo con il ricordo di un trentennio di musica indimenticabile. La musica dei Daft Punk è facilmente descrivibile come un cult e l’unicità del loro gusto ha lasciato il segno, che sicuramente continuerà a farci parlare di loro. 

Related posts
Articoli

Loglan: la lingua è di chi la parla o di chi la crea?

Articoli

Perché Mosè ha le corna? Michelangelo e la strana scelta

Articoli

Una finestra rotta può aumentare il rischio di criminalità?

Articoli

Come Roma cambiò con il fascismo

Rispondi