Part of BillOver 3.0

Articoli

Perché la fiat non produrrà più macchine di colore grigio?

Lo scorso 4 luglio è terminata ufficialmente la produzione di automobili Fiat di colore grigio

Come mai questa decisione? Per il brand è di primaria importanza l’esaltazione dei colori, dello stile italiano, e il ritorno alla “dolce vita” degli anni ’60, in onore della quale hanno rinominato l’intera palette cromatica.

È ovvio che la decisione non sia stata un dramma per il mondo dei motori, non parliamo della Ferrari che rinuncia al suo iconico rosso, ma ha comunque destabilizzato i consumatori ed il mercato delle auto italiane.

Il grigio

Nell’immaginario comune Il grigio simboleggia la mediocrità, la mancanza di energia, la tristezza, la timidezza e la prudenza. Nonostante queste accezioni prevalentemente negative, è anche il terzo colore più scelto dagli automobilisti nel Belpaese, circa il19% delle auto vendute.

E’ il compromesso ideale per chi vuole essere elegante ma non banale quanto il nero, in grado di farsi notare ma non eccessivamente quanto il bianco o colorazioni più sgargianti come il rosso.

Si tratta di una scelta impegnativa e dirompente, che mira a rafforzare ulteriormente la leadership di Fiat come marchio della gioia, dei colori e dell’ottimismo” ha dichiarato Olivier Francois, ceo Fiat e global chief marketing officer di Stellantis.

Ci chiediamo quindi…

I colori aiutano a migliorare lo stato d’animo?

Certo che si!

Basti pensare che rispetto al 2021, immediatamente post pandemia, le tonalità audaci e luminose sono incrementate del 273% sulle passerelle mondiali. E’ chiarissimo il tentativo di risollevare l’umore generale dopo la crisi COVID degli ultimi anni.

Il colore infatti, è un potente strumento di comunicazione, capace di influenzare lo stato mentale e fisico di una persona: da quello che indossiamo tutti i giorni all’auto che scegliamo in concessionaria. 

Ed è per questo che Fiat ha inserito tra la rinnovata gamma colori, molte nuove sfumature dal sapore mediterraneo, come: Bianco Gelato, Arancio Sicilia, Arancio Paprika, Rosso Passione, Blu Dipinto di Blu, Blu Italia, Blu Venezia, Verde Rugiada, Verde Foresta, Rose Gold e Nero Cinema. Insomma, tutti tranne il grigio!

La messa in prova

Il primo passo di questa rivoluzione è stato compiuto con la 600e, nuova auto elettrica per il cui lancio è stato ideato un video promozionale fuori dagli schemi. 

Nel filmato proposto è possibile vederne un modello proprio di colore grigio, che viene però calato in una vasca ricolma di vernice arancione. Un addio in grande stile, insomma!

E voi cosa ne pensate: credete che sia una geniale mossa di marketing, o un guanto di sfida per la concorrenza?

Caterina La Marca

Related posts
Articoli

Caso Chiara Ferragni-Balocco: si può fare vera beneficenza sui social?

Articoli

De gustibus… Le abitudini alimentari più particolari nel mondo

Articoli

Donazione d'organi: tutto ciò che vi serve sapere

Articoli

Gli Unfluencer al Festival dell’Innovazione e della Scienza: il cambiamento della società tra social e linguistica

Rispondi